Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

Scavi | Baqarat

Immagine Missione Archeologica Italiana a Tūlūl al-Baqarat (Iraq)

Missione Archeologica Italiana a Tūlūl al-Baqarat (Iraq)
Tūlūl al-Baqarat (Al-Kut, Iraq)
La missione opera dal 2013 nel quadro degli accordi di cooperazione culturale tra Italia e Iraq. È condotta dal Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino per il Medio Oriente e l’Asia (CRAST) e dall’Università di Torino (UniTo) con la concessione dello State Board of Antiquities and Heritage of Iraq. Altre istituzioni coinvolte nel progetto sono l’Iraq Museum di Baghdad e il Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino (DAD). La missione è in parte finanziata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale della Repubblica Italiana (MAECI).
L’area di Baqarat è composta da dieci colline archeologiche e si trova 200 km a sud-est di Baghdad, nell’alluvio mesopotamico centro-orientale. I due principali settori indagati hanno restituito testimonianze relative ad un ampio insediamento rurale dei primi secoli del IV millennio (antico Uruk/LC2-3) e ad un importante centro religioso con fasi di III millennio (periodo protodinastico) e I millennio a.C. (periodo neobabilonese)

Direzione: Carlo Lippolis
Periodo: ottobre-novembre
Durata: 2 mesi

sito web Centro Ricerche Archeologiche e Scavi di Torino

Ultimo aggiornamento: 17/07/2020 18:49